Logo

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /var/www/vhosts/psiconline.it/formazione.psiconline.it/templates/gk_university/html/com_content/article/default.php on line 15

Il Test I.Co.S. e la Terapia di Coppia: un Caso Clinico

 

Test I.Co.S.Il Test I.Co.S., un test semi-proiettivo sul Confine del Sé, nella misura in cui fornisce indicazioni estremamente dettagliate sugli aspetti della personalità relativi allo stile di gestione delle relazioni, rappresenta uno strumento particolarmente utile nella terapia di coppia, sia dal punto di vista diagnostico/prognostico che da quello terapeutico in senso stretto; infatti:

Il lavoro con l’I.Co.S. prevede che alla persona si chieda di scegliere, tra 7 immagini, quella che rappresenta meglio il suo confine, definito così: “La struttura immaginaria che separa lei da tutto il resto del mondo”, quindi di immaginare il materiale di cui è fatto il confine, attribuendo al materiale stesso 3 qualità, e di definire l’ampiezza dello spazio delimitato dal confine (quindi, il proprio spazio); infine, la persona deve indicare il confine più svantaggioso, quello più vantaggioso e quello che riesce a proteggere senza isolare.

Possiamo ora analizzare, appunto attraverso il Test del Confine, la situazione della coppia che chiameremo per convenzione Mauro e Antonietta.
Lui, titolare di una piccola impresa, ha 36 anni e non mostra tratti di personalità patologici; lei, che si occupa della famiglia, ha 28 anni ed un diagnosticato Disturbo di personalità isterico-istrionico.
La coppia è sposata da 5 anni ed ha due bambini di 4 e 2 anni; la crisi è stata scatenata circa 6 mesi fa da quello che potremmo definire un “tradimento virtuale”: Antonietta, durante una lunga vacanza con i figli ma senza il marito, rivide il suo primo amore ed intrattenne con lui per alcuni mesi una strettissima relazione telefonica; Mauro, venuto a conoscenza del fatto, reagì così male da prendere in considerazione la rottura del matrimonio ... salvo poi a realizzare che amava troppo sua moglie per non perdonarla.
Antonietta sembra aver preso atto “all’improvviso” di quanta sofferenza ha procurato al marito il suo “ritorno al passato”, e comincia ora a sentirsi piena di vergogna, di rimorso e di ansia.

Al Test, entrambi scelgono la stessa tipologia di confine, collegata alla dimensione dell’aggressività: questa scelta definisce uno stile “guerriero” di relazione con l’esterno, in cui è dominante la difesa dall'ambiente, realizzata attraverso una barriera pungente e respingente ... mentre si tiene vigorosamente testa anche ai contenuti scomodi del mondo interno.
Tuttavia è molto interessante osservare come Mauro e Antonietta declinano in modo significativamente diverso la loro scelta iniziale, costruendo di fatto due rappresentazioni di confine identiche nella forma ma assolutamente diverse nella funzionalità:

Il confronto tra i due protocolli mostra in particolare che:

I punti di forza di questa coppia sono, oltre all’autenticità dei sentimenti reciproci:

Come il lavoro con il Test del Confine aveva permesso di prevedere, Mauro e Antonietta hanno superato la loro crisi dopo una consulenza relativamente breve e, come in genere accade quando la coppia supera una criticità importante, la qualità della loro relazione ne è uscita decisamente migliorata.

Nota bibliografica

L. Sapora Il confine del Sé/Il test I.Co.S”. Edizioni Psiconline, Francavilla al mare 2012


 Articolo scritto dalla dott.ssa Loretta Sapora, autrice de Il Confine del Sé/il Test I.Co.S, Edizioni Psiconline


Ti potrebbero interessare anche:

Corso Teorico-Pratico sul Test del Confine I.Co.S.

Test del Confine I.Co.S.: Intervista a Loretta Sapora

Il Test I.Co.S. e la Terapia di Coppia: un Caso Clinico

approfondire

I Test Psicodiagnostici: il "Blacky Pictures"

I Test Psicodiagnostici: il " Big Five Questionnaire"

I test Psicodiagnostici: il "SCID-5"

I test Psicodiagnostici: il "15 FQ+"

I Test Psicodiagnostici: il "16 PF-5"

 I Test Psicodiagnostici: il "TAT -Test di Appercezione Tematica"


Se hai trovato interessante il nostro articolo ti invitiamo a condividerlo con i tuoi amici o a cliccare "mi piace" qui sotto.

Per noi è molto importante. Grazie.


 

Votazione Globale (0)

0 su 5 stelle

Posta commento come visitatore

Allegati

Location

Share:
Rate this article :
0
  • Nessun commento trovato
Psiconline® srl 2016 - P.IVA 01925060699.